“Nasce artista” e vive d’arte da tutta la vita. Frequenta per anni scuole artistiche, prima la CSIA di Lugano per poi diplomarsi in scenografia all’Accademia di Brera a Milano. Paradossalmente presenta la tesi scegliendo l’Art Brut, e dimostrando che: “le accademie d’arte sono la negazione dello spirito artistico individuale, indottrinando gli allievi ad emulare i grandi protagonisti della storia dell’arte, castrano sul nascere le vere impulsioni artistiche personali di ogni futuro artista”. Si trasferisce e vive nella Lower East Side di New York per dieci anni, perfezionando la sua “unica” tecnica di disegno al buio e guadagnandosi il pane nel design industriale. Ritornato in Ticino si installa a Carona, dove tiene il suo atelier e vive con suo figlio. Cura tutti gli aspetti artistici della Cantina Monti, dal design delle nuove costruzioni alle etichette dei vini.