Oggi in meritata pensione, Sergio è stato l’inventore e promotore della Cantina Monti. Ex direttore di banca e poi fiduciario finanziario, da autodidatta si è lanciato anima e corpo nel mondo viti-vinicolo. Come Vigneron e presidente della Federazione Viticoltori Ticinesi e, per diversi anni della Conferenza delle Federazioni viticole svizzere, è stato testimone e protagonista di un cambiamento epocale nella ricerca della qualità. A lui si deve non solo l’eccellenza dei vini della Cantina Monti ma in parte anche i grandi sforzi profusi per raggiungere l’ottima reputazione di cui godono oggi i vini ticinesi.